Home Albo professionale > Quota annuale

Quota annuale

L'iscrizione all'albo è vincolata al pagamento di una quota annuale.

Per l'anno 2019  la quota di iscrizione all'albo è di € 159,00 e deve essere versata solo ed esclusivamente mediante le modalità disposte dall'agenzia delle Entrate ed indicate nell'Avviso di pagamento che sarà trasmesso all'indirizzo di residenza di ciascun iscritt*.

L’obbligatorietà dell’iscrizione all’Albo e quella del pagamento della relativa quota annuale sono requisiti indispensabili per poter svolgere la professione di Assistente Sociale e di Assistente Sociale Specialista in qualunque forma essa venga esercitata (lavoro autonomo, dipendente, volontaristico). Secondo la giurisprudenza di legittimità ( cfr. Cass, Civ. SS.UU., 26.01.2011, ord. N. 1782; Cassazione , SS.UU., 15.10.2008 sent. N. 25175) la quota annuale di iscrizione all'Ordine va considerato un “tributo” per il funzionamento del Consiglio dell’Ordine di appartenenza, in particolare per il controllo e la gestione dell’Albo professionale.

La Cassazione afferma che la prestazione imposta (pagamento della quota) è collegata ad una spesa pubblica riferita ad un presupposto economicamente rilevante, presupposto costituito dal legittimo esercizio della professione, per il quale occorre l’iscrizione all’albo.

L’iscritto non ha alcuna scelta in ordine alla possibilità di corrispondere la tassa, che si configura “come una quota associativa rispetto ad un ente ad appartenenza necessaria, in quanto l’iscrizione all’Albo è conditio sine qua non per il legittimo esercizio della professione”.
La “doverosità della prestazione” è l’elemento che caratterizza il tributo, il cui importo prescinde dal costo del servizio reso, e si pone al di fuori di un qualsivoglia tipo di rapporto sinallagmatico.

Al pari di altri tributi (ad es. bollo auto), pertanto, in caso di mancato versamento, ne consegue la perseguibilità sul piano amministrativo e sul piano disciplinare con procedimento in capo al Consiglio Territoriale di Disciplina.

In caso di mancato versamento entro la data fissata alla quota verrà applicata la maggiorazione prevista dalla legge.

Per non essere tenuti al pagamento della quota per l'anno successivo, va richiesta la cancellazione dall'albo entro il 31 dicembre dell'anno in corso.

MODALITA' DI PAGAMENTO DELLA QUOTA PER IL 2019 : SOLO MEDIANTE F24 TRASMESSO CON AVVISO DI PAGAMENTO DA PARTE DELL'AGENZIA DELLE ENTRATE.

NON SONO AMMESSI VERSAMENTI IN ALTRE MODALITA'.

Nella propria area riservata è sempre disponibile il bollettino per il pagamento della quota 2019 di iscrizione all’albo della Regione Sardegna. 
Ciascun iscritto (che non ha ricevuto la lettera dell’agenzia delle entrate) potrà stampare in autonomia il bollettino e provvedere al pagamento della quota.
Invitiamo pertanto coloro che non l’hanno ancora fatto a procedere al pagamento entro il 31.05.2019, termine ultimo e straordinario per non incorrere nella mora per ritardato pagamento.